ITALY MUSEUM: Biglietti Musei Italiani. Visite Guidate ed Escursioni
Tour Operator Italiano Ufficiale

Terme di Caracalla

Tutte le Categorie

Biglietti

Tour Guidati

Terme di Caracalla: prenota i tuoi biglietti ora!

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Terme di Caracalla - biglietto prenotato

Biglietti

Terme di Caracalla - biglietto prenotato

Visita uno dei più grandi esempi di antica stazione termale: le Terme di Caracalla!

  • ingresso prenotato

  • Ingresso prioritario

  • Attenzione: voucher da stampare

  • conferma automatica

A partire da 4.00 €

Prenota

Terme di Caracalla: scopri i nostri tour guidati

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Terme di Caracalla in 4D - visita con realtà virtuale

Tour Guidati

Terme di Caracalla in 4D - visita con realtà virtuale

Un viaggio nel tempo alla scoperta delle Terme di Caracalla!

  • ingresso prenotato

  • conferma per email

  • Ingresso prioritario

  • Attenzione: voucher da stampare

  • Audioguida inclusa

  • Durata: circa 1 ora

A partire da 11.00 €

Prenota

PERCHÉ VISITARE LE TERME DI CARACALLA

Visitare le Terme di Caracalla ti permetterà di vedere la suddivisione di una delle più grandi terme romane e di capire quanto fossero importanti nella vita dei romani benestanti. La pianta è ripresa dalle Terme di Traiano e gli ingressi creati attraverso il recinto sono quattro. Per la gestione del complesso termale, vennero costruiti i sotterranei, un insieme di gallerie che attraversa quasi tutta la superficie sotterranea delle Terme. Qui vi erano i forni, le caldaie, i depositi, un mulino ed il mitreo. Nelle gallerie più strette, venivano fatte passare le tubazioni nelle quali scorreva l’acqua che alimentava le vasche termali.
Le Terme sono state soggetto di scavi nel corso dei secoli. Questo ha portato alla luce numerosi oggetti ed opere d' arte che adornavano le Terme negli anni del loro splendore. In particolare furono ritrovati, durante gli scavi del XVI, le tre sculture Farnese: il Toro, la Flora e l' Ercole che oggi si possono ammirare al museo nazionale di Napoli. Ai Musei Vaticani è invece esposto il mosaico con 28 figure di atleti che abbelliva una delle palestre delle Terme.

UN PÒ DI STORIA DELLE TERME DI CARACALLA

Le Terme di Caracalla vennero edificate alle pendici del Piccolo Aventino. La costruzione cominciò nel 212 d.C. e vennero inaugurate nel 216 d.C. dall' imperatore Caracalla. Per far sì che l'afflusso d' acqua alle Terme fosse maggiore, venne creato un apposito ramo dell’acquedotto romano e, per facilitare l' accesso alle Terme venne ingrandito il tratto della Via Appia che vi conduceva.
Nel 537 d.C. i Goti distrussero gli impianti che portavano acqua alle Terme mettendo fine all'attività del luogo che durava da trecento anni. Le Terme di Caracalla furono le terme pubbliche più imponenti costruite durante l'impero romano, almeno fino a quando vennero aperte le Terme di Diocleziano, infatti potevano ospitare fino a 1500 persone.
Nel tempo la struttura termale fu adibita ad altre funzioni, vi sorsero delle abitazioni ed in seguito venne destinata a zona agricola soprattutto per la coltivazione della vite. Abbandonata nel VI secolo, il materia che la componeva, anche molto pregiato come marmi e metalli, venne riutilizzato per la costruzione di altri edifici di prestigio.

COSA SONO OGGI LE TERME DI CARACALLA

Le Terme di Caracalla sono oggi uno dei più grandi esempi arrivati fino a noi di complessi termali dell' antica Roma. Le Terme oltre ad essere un luogo per i bagni e la cura del corpo, erano anche un luogo dove studiare e passeggiare.
Ancora oggi ponendosi sull'asse principale delle Terme è possibile vedere la suddivisione del complesso in calidarium, tepidarium, frigidarium e natatio. L' edificio era formato anche dalle palestre e da altri ambienti dei quali è ancora possibile ammirare le stupende decorazioni che adornavano questi ambienti e che sono arrivate fino a noi.

CURIOSITÀ SULLE TERME DI CARACALLA

Sapete che nei sotterranei delle Terme di Caracalla vi è il più grande mitreo mai realizzato a Roma. Il mitreo è una caverna naturale o costruita artificialmente, quindi un luogo buio e senza finestre, dove si riunivano i seguaci del mitronesimo, una religione misterica. Il mitreo di Caracalla è a pianta centrale con volte a crociera come copertura ed ha due balconi laterali.
Sapete che si poteva accedere alle Terme dalle quattro porte nel lato Nord-Est. Due di esse portavano ai portici che confinavano con la natatio, cioè la piscina. Delle quattro colonne di granito che decoravano la natatio, solo una si è conservata fino ai giorni nostri ed è ora posizionata in Piazza santa Trinita a Firenze.

COME POSSO VISITARE LE TERME DI CARACALLA?

E’ possibile visitare le Terme di Caracalla acquistando online il biglietto d’ingresso. Vi consigliamo di scegliere l’opzione con audioguida in modo da poter approfondire e completare al meglio la visita.
Un’altra opzione molto interessante è la visita del sito in 4D: un nuovissimo tour guidato virtuale che vi permetterà di scoprire l’aspetto originario delle Terme.

ALTRE ATTRAZIONI

Se avete visitato le Terme di Caracalla, non lontano troverete altri luoghi dove potrete vedere i monumenti e le rovine arrivate fino a noi della Roma antica. Passando per il Circo Massimo, arriverete al monumento più famoso di Roma, il Colosseo Romano. Continuando il vostro percorso, non lontano potrete ammirare il Foro Romano, il Palatino ed arrivare fino al monumentale Altare della Patria.
Se proseguirete il vostro tour romano, aiutandovi con la Mappa di Roma, potrete dirigervi verso il fiume Tevere e visitare il Pantheon o l'elegante Piazza Navona. Attraversando il fiume vi troverete molto vicini a Castel Sant'Angelo e potrete visitarne il museo inoltre, poco lontano, potrete varcare la soglia della Città del Vaticano. Qui avrete la possibilità di ammirare la stupenda Basilica di San Pietro, i Musei Vaticani ed i Giardini Vaticani e potrete visitare la Cappella Sistina con i suoi affreschi famosi in tutto il mondo.
Uno dei parchi più amati di Roma è il giardino di Villa Borghese; al suo interno potrete recarvi alla Galleria Borghese, alla Terrazza del Pincio o visitare il Bioparco di Roma. Se invece preferisci continuare la tua visita attraverso i luoghi della Roma che fu, visita la Domus Aurea, le Catacombe, i Musei Capitolini o il complesso del Museo Nazionale Romano. Interessanti inoltre, sulla Via Appia antica, il sito archeologico di Villa Quintili e la Tomba di Cecilia Metella.
Se avete voglia di recarvi fuori Roma, ci sono molti luoghi caratteristici ed affascinanti, ad esempio alle pendici dei monti Tiburtini, potrete visitare la bellissima Villa d' Este a Tivoli e, più vicino a Roma, sul lago Albano, potrete visitare Castel Gandolfo dove il Papa si ritira nella sua residenza estiva.

Roma: Attrazioni