ITALY MUSEUM: Biglietti Musei Italiani. Visite Guidate ed Escursioni
Tour Operator Italiano Ufficiale

Ca' Rezzonico

Tutte le Categorie

Biglietti

Tour Privati

Ca' Rezzonico: prenota i tuoi biglietti ora!

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Venice Museum Pass

Biglietti

Venice Museum Pass

11 musei con un solo voucher ad un prezzo imbattibile!

  • ingresso prenotato

  • Ingresso prioritario

  • Attenzione: voucher da stampare

  • conferma automatica

A partire da 26.40 €

Prenota

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Biglietti salta fila per la Ca' Rezzonico

Biglietti

Biglietti salta fila per la Ca' Rezzonico

Con il tuo voucher salta coda ammira i capolavori di Canaletto, Tintoretto, Tiepolo e molti altri!

  • ingresso prenotato

  • Ingresso prioritario

  • Attenzione: voucher da stampare

  • conferma automatica

A partire da 10.40 €

Prenota

Ca' Rezzonico: goditi il tuo tour con una guida privata!

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Venezia a piedi e visita a Ca’ Rezzonico con guida privata

Tour Privati

Venezia a piedi e visita a Ca’ Rezzonico con guida privata

Canaletto, Tiepolo e molti altri artisti ti aspettano in questa imperdibile visita privata!

  • ingresso prenotato

  • conferma per email

  • Ingresso prioritario

  • voucher elettronico accettato

  • Durata: circa 3 ore

  • guida privata

A partire da 25.40 €

Prenota

PERCHÉ VISITARE CA’ REZZONICO?

Perché, oltre all’ architettura e alle decorazioni del palazzo potrete visitare ed ammirare il Museo del Settecento Veneziano che oltre agli originali suppellettili dell’epoca, espone affreschi e dipinti dei grandi maestri del ‘700 Veneziano. Nella sala dell’ Allegoria Nuziale, al primo piano del palazzo, troviamo il dipinto dell’ Allegoria Nuziale che Giambattista Tiepolo realizzò sul soffitto. Altri artisti lo affiancarono nella decorazione di queste sale come Gaspare Diziani che dipinse sul soffitto della Sala dei Pastelli il “Trionfo delle Arti sull’ Ignoranza”. La Sala dei Pastelli è così chiamata proprio per la serie di ritratti a pastello che contiene; questa era una tecnica molto diffusa nel 1700 e la pittrice che la rese celebre in tutta Europa fu Rosalba Carriera della quale possiamo ammirare alcuni ritratti all’ interno del palazzo come il “Ritratto di gentiluomo in rosso”. Questi sono alcuni esempi degli artisti presenti con le loro opere all’ interno di Ca’ Rezzonico che vi offrirà un affascinante percorso artistico alla scoperta della Venezia del 1700.

UN PÒ DI STORIA DI CA’ REZZONICO

A metà del 1600 la famiglia Bon, una ricca famiglia della nobiltà veneziana, affida all’ architetto Baldassarre Longhena il compito di costruire il palazzo di famiglia. La mole di lavoro per realizzare il progetto del Longhena è molto alta così come molto alti sono i costi di realizzazione. Alla morte dell’ architetto, infatti, il palazzo no è ancora terminato e la famiglia Bon non ha più fondi da destinare alla sua costruzione ragion per cui i lavori si bloccano a palazzo incompleto.
Il palazzo rimane incompiuto fino a quando, nel 1750, Giambattista Rezzonico compra lo stabile ed affida i lavori a Giorgio Massari che in sei anni completa la costruzione. Il palazzo prende il nome della famiglia Rezzonico anche se, a partire da inizio ‘800, la proprietà si alterna tra vari personaggi più o meno illustri di altre famiglie e piano piano gli arredi originali vengono portati via. Nel 1935 la Città di Venezia lo acquista per farne la sede del museo d’ arte del Settecento.

COS'È OGGI CA’ REZZONICO?

Oggi Ca’ Rezzonico è uno splendido palazzo affacciato sul Canal Grande. Al suo interno si trova il prezioso salone da ballo, unico per la decorazione che lo adorna e per la sua grandezza. Il palazzo è suddiviso in tre piani dei quali il salone prende tutta l’ altezza. Al primo piano, oltre all’ accesso al salone troviamo la Sala dell’ Allegoria Nuziale, la Sala dei Pastelli, la Sala degli Arazzi e la Sala del trono; attraversando il Portego, sempre al primo piano, vi sono la Sala del Tiepolo, la biblioteca, la Sala del Lazzarini e la Sala del Brustolon.
Al secondo piano si possono visitare il Portego dei dipinti, la Sala con gli affreschi di Giandomenico Tiepolo eseguiti per villa di Zianigo, la Sala del Clavicembalo, la Sala del Parlatorio, la Sala del Longhi, la Sala delle Lacche Verdi, la Sala del Guardi e l’ Alcova.
Al terzo ed ultimo piano si trovano la Farmacia Ai do San Marchi e la Galleria Egidio Martini con una collezione di dipinti che vanno dal 1400 al 1900.

CURIOSITÀ DI CA’ REZZONICO

Sapete che il Portego, o salone passante, era il salone di rappresentanza ed il più grande dell’ edificio. Nella Ca’ Rezzonico questa funzione viene meno in quanto già assolta dal Salone da ballo e quindi, in questo caso, il Portego funge da punto di unione e comunicazione tra le diverse sale e tra i vari piani.
Sapete che Giambattista Tiepolo è stato uno dei pittori più rappresentativi del Settecento Veneziano. Nato a Venezia nel 1696, studiò nella bottega di Gregorio Lazzarini per poi affiancarsi alla pittura di Bencovich e Piazzetta e ai grandi pittori del Cinquecento veneto come Tintoretto e Veronese. Lavorò anche nelle decorazioni delle sale di Ca’ Rezzonico con i dipinti in occasione delle nozze tra Ludovico Rezzonico e Faustina Savorgnan.

COME POSSO VISITARE LA CA’ REZZONICO?

Il Museo Ca’ Rezzonico è incluso nel Venice Museum Pass, un biglietto cumulativo che vi permetterà di visitare, con ingresso prioritario, 11 musei di Venezia ad un prezzo veramente speciale. Se invece desiderate visitare solo Ca’ Rezzonico potete acquistare online il biglietto d’ingresso del museo e, perché no, rendere unica la vostra visita abbinando un servizio guida privato.

ALTRE ATTRAZIONI

Sul canale che attraversa Venezia, il Canal Grande, si affacciano molti importanti edifici della città come Ca’ Rezzonico, la Ca’ d’Oro e le Gallerie dell’ Accademia dove potrete ammirare le opere di molti artisti veneti.
Aiutandovi con la Mappa di Venezia avrete modo di organizzare il vostro tour come preferite ed acquistando il Venice Museum Pass potrete visitare i Musei civici di Venezia ed i Musei di Piazza San Marco con un unico biglietto. Tra i Musei civici ci sono Ca’ Rezzonico, Ca’ Pesaro, il Palazzo Mocenigo dove troverete il Museo della Storia del Tessuto e del Costume, la Casa di Carlo Goldoni, uno dei principali innovatori della commedia moderna, il museo di Storia Naturale e, spostandovi nella Laguna sulle piccole isole che ne fanno parte chiamate Murano Burano e Torcello, potrete visitare il Museo del Merletto di Burano ed il Museo del Vetro a Murano.
Tra i Musei di Piazza San Marco troverete il Palazzo Ducale, capolavoro dell’ architettura gotica che fu sede del doge e in cui potrete percorrere gli Itinerari Segreti di Palazzo Ducale, il Museo Correr, il Museo Archeologico e la Biblioteca Marciana, una della più grandi biblioteche italiane e da non perdere la bellissima Basilica di San Marco, la chiesa principale della città.

Venezia: Attrazioni