ITALY MUSEUM: Biglietti Musei Italiani. Visite Guidate ed Escursioni
Tour Operator Italiano Ufficiale

Itinerari Segreti di Palazzo Ducale

Tutte le Categorie

Tour Guidati

Tour Privati

Itinerari Segreti di Palazzo Ducale: scopri i nostri tour guidati

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Itinerari Segreti di Palazzo Ducale - Visita guidata di Venezia

Tour Guidati

Itinerari Segreti di Palazzo Ducale - Visita guidata di Venezia

Scopri le aree segrete del Palazzo Ducale con una guida esperta!

  • ingresso prenotato

  • conferma per email

  • tour di gruppo

  • Attenzione: voucher da stampare

  • Durata: circa 2 ore

A partire da 19.40 €

Prenota

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Tesori nascosti del Doge - Visita guidata di Venezia

Tour Guidati

Tesori nascosti del Doge - Visita guidata di Venezia

Un itinerario storico-artistico all’interno di Palazzo Ducale percorrendo gli ambienti riservati al Doge!

  • ingresso prenotato

  • conferma per email

  • tour di gruppo

  • Attenzione: voucher da stampare

  • Durata: circa 2 ore

A partire da 19.40 €

Prenota

Itinerari Segreti di Palazzo Ducale: goditi il tuo tour con una guida privata!

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Venezia a piedi e gli Itinerari Segreti di Palazzo Ducale con guida privata

Tour Privati

Venezia a piedi e gli Itinerari Segreti di Palazzo Ducale con guida privata

Dopo aver ammirato Piazza San Marco, visita i percorsi segreti del Palazzo Ducale!

  • ingresso prenotato

  • conferma per email

  • Ingresso prioritario

  • voucher elettronico accettato

  • Durata: circa 3 ore

  • guida privata

A partire da 87.00 €

Prenota

QUAL È IL PERCORSO DEGLI ITINERARI SEGRETI DI PALAZZO DUCALE

Gli Itinerari segreti di Palazzo Ducale sono formati da un percorso attraverso le stanze che venivano utilizzate all’ interno del Palazzo per delicate questioni amministrative o per l’ esercizio del potere, la visita attraverso gli Itinerari Segreti viene effettuata prenotando una guida come accompagnatore.
Il percorso inizia dal cortile del Palazzo dal quale, tramite una piccola porta si accede ai Pozzi. I Pozzi erano luoghi dove venivano detenuti i prigionieri, delle piccole celle umide e poco areate. Salendo una piccola scala si arriva a due stanze che ospitavano il Notaio Ducale ed il Deputato alla Segreta del Consiglio dei dieci. Salendo ancora si arriva all’ Ufficio del Cancelliere Grande e cioè l’ incaricato alla gestione dell’ archivio che veniva nominato direttamente dal Maggior Consiglio. Dall’Ufficio del Cancelliere, tramite una scala, si arriva alla Sala della Cancelleria Segreta con le pareti formate da grandi armadi dove venivano conservati gli atti pubblici e le scritture private. Il percorso continua poi in un luogo che ancora oggi incute timore, la Stanza della Tortura o Camera del Tormento in cui i magistrati interrogavano i prigionieri anche usando mezzi di tortura. Dalla stanza della Tortura si arriva ai Piombi, le celle delle prigioni così chiamate per il tetto formato da lastre di piombo e dove fu imprigionato anche Giacomo Casanova. La visita prosegue nel sottotetto e da qui alla Sala degli Inquisitori. Gli Inquisitori costituivano un organo della Magistratura formato da tre membri, due erano scelti tra il Consiglio dei Dieci e l’ altro tra i consiglieri ducali. La Sala dei Tre Capi invece era destinata ai magistrati che venivano cambiati mensilmente e si occupavano di preparare i processi e di attuare le decisioni del Consiglio. In questa sala si trova un passaggio segreto nascosto in un armadio dal quale si arriva alla Sala del Consiglio dei Dieci.

CURIOSITÀ SUGLI ITINERARI SEGRETI DI PALAZZO DUCALE

Sapete che i Piombi erano la parte delle prigioni posta nel sottotetto ed il nome deriva dal materiale con cui erano fatte le lastre che formavano il tetto. Il Consiglio dei Dieci aveva il potere di decidere chi doveva essere rinchiuso nei Piombi e di solito, venivano detenuti in questa parte delle prigioni chi aveva commesso reati politici o chi veniva detenuto in attesa di giudizio. Le condizioni di detenzione nei Piombi erano inferiori rispetto alle Prigioni Nuove ma, sicuramente migliori di quelle dei Pozzi.
Sapete che all’ interno dei Piombi fu rinchiuso anche Giacomo Casanova che venne arrestato con l’ accusa di “libertinaggio” nella notte tra il 25 ed il 26 luglio del 1755. All’ epoca ai detenuti non era concesso sapere né la durata della detenzione, né il motivo per cui erano accusati e Casanova non sapendo per quanto tempo sarebbe rimasto ai Piombi, fuggì dalla prigione organizzando l’ evasione attraverso un passaggio scavato nel soffitto dal quale riuscì ad arrivare ai tetti, rientrare nel Palazzo e uscire dal portone, allontanandosi velocemente in gondola.

COME POSSO VISITARE GLI ITINERARI SEGRETI DI PALAZZO DUCALE?

Gli Itinerari Segreti di Palazzo Ducale sono visitabili solo se accompagnati da una guida esperta, il percorso prevede infatti spazi angusti e ripidi scalini. Vi basterà scegliere la formula che più si adatta alle vostre sigenze: la visita a partenza fissa in gruppo o il tour con guida privata.

ALTRE ATTRAZIONI

Palazzo Ducale fa parte dei Musei di Piazza San Marco che sono visitabili con il Venice Museum Pass insieme ai Musei Civici di Venezia. Se vi trovate in Piazza San Marco potrete visitare la Basilica di San Marco che è da secoli la chiesa simbolo di Venezia che unisce lo stile orientale all’ occidentale creando un effetto suggestivo tanto all’ esterno che all’interno. Sempre in Piazza San Marco potrete vedere la Torre dell’ orologio e visitare i musei che delimitano la Piazza come il Museo Correr che nasce dalla donazione del collezionista Teodoro Correr ed il Museo Archeologico che mette in mostra una ricca collezione di oggetti antichi e di statue e sculture di epoca greca e romana. Fanno sempre parte dei Musei di Piazza San Marco le Stanza Monumentali della Biblioteca Marciana, una delle più grandi biblioteche italiane che raccoglie anche testi greci , latini ed orientali.
Tra i Musei Civici di Venezia troviamo due palazzi storici della città Ca’ Rezzonico e Ca’ Pesaro che ospitano reciprocamente una galleria di dipinti di pittori del settecento veneziano e la Galleria Internazionale di Arte Moderna, la Casa di Carlo Goldoni ed il Palazzo Mocenigo che oggi è sede del Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume e, sulle Isole di Venezia Murano, Burano e Torcello si possono visitare il Museo del Vetro di Murano ed il Museo del Merletto di Burano. Un altro museo appartenente ai musei Civici è il Museo di Storia Naturale che si torva nel palazzo chiamato Fontego dei Turchi affacciato sul Canal Grande.
Venezia è una città molto particolare soprattutto perché il suo territorio è attraversato da canali che rendono unica questa città nel mondo e proprio questa caratteristica ha reso necessaria la costruzione di un notevole numero di ponti tra cui i più conosciuti sono il Ponte di Rialto ed il Ponte dei sospiri che collega il Palazzo Ducale alle prigioni.
La Mappa di Venezia vi aiuterà a scoprire la bellezza di questa città e per continuare il vostro tour veneziano potrete visitare la Basilica de SS. Giovanni e Paolo, luogo di sepoltura dei dogi o la chiesa di Santa Maria Formosa o ancora visitare le Gallerie dell’ Accademia situate nella storica sede della Scuola Grande di Santa Maria della Carità.

Venezia: Attrazioni