ITALY MUSEUM: Biglietti Musei Italiani. Visite Guidate ed Escursioni
Tour Operator Italiano Ufficiale

David di Michelangelo - Galleria dell'Accademia

Tutte le Categorie

Biglietti

Tour Privati

David di Michelangelo - Galleria dell'Accademia: prenota i tuoi biglietti ora!

Aggiungi alla Lista dei Desideri

David di Michelangelo Biglietti Salta Coda

Biglietti

David di Michelangelo Biglietti Salta Coda

Approfitta dell'ingresso prioritario, evita la fila e visita la Galleria dell'Accademia!

  • ingresso prenotato

  • conferma per email

  • Ingresso prioritario

  • accessibile ai disabili

  • voucher elettronico accettato

A partire da 8.75 €

Prenota

David di Michelangelo - Galleria dell'Accademia: goditi il tuo tour con una guida privata!

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Galleria dell'Accademia - ingresso prioritario con guida privata

Tour Privati

Galleria dell'Accademia - ingresso prioritario con guida privata

Salta la coda all'ingresso e visita la Galleria dell'Accademia con una guida privata!

  • ingresso prenotato

  • conferma per email

  • Ingresso prioritario

  • voucher elettronico accettato

  • Durata: circa 2 ore

  • guida privata

A partire da 27.91 €

Prenota

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Firenze in un giorno con guida privata

Tour Privati

Firenze in un giorno con guida privata

Dedica una giornata alla scoperta di Firenze con una guida esclusivamente per te!

  • ingresso prenotato

  • conferma per email

  • Ingresso prioritario

  • voucher elettronico accettato

  • Durata: circa 6 ore

  • guida privata

A partire da 68.04 €

Prenota

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Alla scoperta di Michelangelo - Casa Buonarroti e la Galleria dell'Accademia con guida privata

Tour Privati

Alla scoperta di Michelangelo - Casa Buonarroti e la Galleria dell'Accademia con guida privata

Due importanti luoghi della vita del grande Michelangelo ti aspettano, scoprili con una guida privata!

  • ingresso prenotato

  • conferma per email

  • Ingresso prioritario

  • voucher elettronico accettato

  • Durata: circa 5 ore

  • guida privata

A partire da 58.04 €

Prenota

PERCHÉ VISITARE LA GALLERIA DELL’ACCADEMIA?

La Galleria dell’Accademia è una delle gallerie d’arte più visitate al mondo. Il percorso al suo interno ci permette di ammirare nella prima sala, detta dell’Anticolosso, il calco in gesso del Ratto delle Sabine del Giambologna esposto in originale sotto la Loggia dei Lanzi. Continuando per la Galleria dei Prigioni, possiamo vedere l’esposizione delle sculture di nudo maschile non finite di Michelangelo che ritraggono appunto gli schiavi “i prigioni” e che danno l’impressione a chi le guarda di essere intrappolati nella pietra nell’intento di trovare un modo per uscirne. Quest’ultimo ambiente ci permette di arrivare alla Tribuna, una stanza a pianta quadrata e con copertura a lucernario, creata per ospitare l’opera più celebre della Galleria: il David di Michelangelo.
Questa imponente scultura in marmo raggiunge un’altezza di 517 cm, è stata creata da Michelangelo dal 1501 al 1504 ed è diventata il simbolo di Firenze nel mondo. Rappresenta il David nel momento in cui si accinge a combattere Golia ed è considerata un simbolo della perfezione e della bellezza artistica maschile tanto quanto la Venere del Botticelli lo è al femminile. Questa scultura trasmettendo un’ideale di forza morale e razionale rappresenta perfettamente l’uomo rinascimentale, forza morale che ci viene trasmessa anche dall’ espressione del volto che fa prevalere la razionalità umana alla forza bruta e irrazionale.
Nella Tribuna che ospita il David sono altresì presenti opere pittoriche dei grandi esponenti del Cinquecento fiorentino. Le altre sale che troviamo nella Galleria sono divise nelle sale Bizantine, della pittura del Trecento e della pittura Gotica e Tardogotica.
Nel 2001 è stato aperto il Museo degli strumenti musicali che ospita circa cinquanta strumenti appartenuti alle famiglie dei Medici e dei Lorena, passati poi al Conservatorio Cherubini ed esposti all’interno dell’Accademia. In questo museo è possibile ammirare tra gli altri strumenti la Viola costruita dal maestro Stradivari e conservata ancora nel suo stato originale.

UN PO’ DI STORIA DELLA GALLERIA DELL’ACCADEMIA

La Galleria dell’Accademia nasce nella seconda metà del 1700 per far sì che gli studenti dell’Accademia delle arti e del disegno avessero un luogo con opere d’arte su cui esercitarsi e sperimentare le loro attitudini artistiche.
La Galleria si arricchì in tal modo di sculture, calchi in gesso di opere classiche e dipinti provenienti da istituzioni legate alla chiesa che erano state chiuse.
Durante il periodo della Firenze capitale, il museo venne ampliato ulteriormente e diventò il primo museo d’arte contemporanea dove gli studenti traevano spunto per le nuove tendenze artistiche.
Nel 1872 infine nella Galleria viene posto il David di Michelangelo, opera che la renderà ancora più completa e che attirerà visitatori da tutte le parti del mondo.

COS'È OGGI LA GALLERIA DELL’ACCADEMIA

La Galleria dell’Accademia è una galleria d’arte che ospita tra le altre opere il famosissimo David di Michelangelo. Il David è da considerarsi una delle più belle sculture mai realizzate, fu Michelangelo agli inizi del 1500 a dedicarsi alla realizzazione di questo capolavoro scolpendolo in un unico grande blocco di marmo di Carrara.
Per allestire uno spazio all’interno della Galleria adatto ad ospitare la statua del David venne costruita la Tribuna dall’architetto Emilio de Fabris.
La Galleria dell’Accademia, nelle sue sale, ospita anche numerose opere di artisti famosi quali Ghirlandaio, Pontormo, Botticelli, Andrea del Sarto ed altri.
Una parte della galleria è dedicata al Museo degli strumenti musicali dove sono in mostra strumenti del vicino Conservatorio Luigi Cherubini.

CURIOSITÀ DELLA GALLERIA DELL’ACCADEMIA

Sapete che la Galleria dell’Accademia, prima di diventare una galleria d’arte, era composta da due differenti edifici, quello dell’ospedale di San Matteo e quello del convento di San Niccolò di Cafaggio che il granduca di toscana riunì per formare un unico ambiente per la Galleria.
Sapete che la statua originale del David di Michelangelo è proprio quella in mostra alla Galleria dell’Accademia anche se, a Firenze, è possibile ammirare due riproduzioni del David, una in Piazza della Signoria e l’altra in bronzo al Piazzale Michelangelo.
Prima di essere collocata dentro la Galleria dell’Accademia, l’originale statua del David rimase esposta davanti a Palazzo Vecchio in Piazza della Signoria per più di trecento anni. Fu proprio la necessità di proteggere l’opera che fece sì che venne costruita l’apposita Tribuna dentro la Galleria.

COME POSSO VISITARE LA GALLERIA DELL’ACCADEMIA?

Il simbolo di Firenze, il David di Michelangelo, è custodito all’interno di questo magnifico museo, per questo ogni anno migliaia di turisti da tutto il mondo ne affollano le biglietterie.
Fortunatamente è possibile acquistare in anticipo il biglietto con accesso prioritario, prenotando l’orario d’ingresso.
L’ingresso veloce è incluso anche nel caso in cui preferiate visitare la Galleria dell’Accademia con una guida privata. Gli itinerari dei tour privati sono solitamente costruiti sulla base dei vostri interessi: se siete degli appassionati del grande Michelangelo, potrete abbinare alla visita della Galleria la visita a Casa Buonarroti; se invece desiderate scoprire i luoghi più belli di Firenze vi consigliamo di dedicare un giorno alla scoperta della città visitando la Galleria dell’Accademia, la Galleria degli Uffizi e il centro storico insieme alla vostra guida.

ALTRE ATTRAZIONI

Molto vicino alla Galleria dell’Accademia si trova Piazza San Marco dove possiamo visitare il Museo di San Marco, la chiesa adiacente e, non lontano, il Museo Archeologico.
Ritornando verso il centro della città, lungo via Cavour (segui la mappa di Firenze), passerete vicino alle Cappelle Medicee, alla chiesa di San Lorenzo e davanti a Palazzo Medici Riccardi, uno dei palazzi cinquecenteschi delle famiglie fiorentine più importanti, ma non grande quanto Palazzo Pitti ed arriverete in Piazza del Duomo di Firenze godendovi una stupenda vista della cattedrale di Santa Maria del Fiore e del Battistero di San Giovanni, uno dei luoghi che fanno da sfondo al romanzo Inferno di Dan Brown.
In pochi minuti a piedi potrete vedere un'altra famosa piazza fiorentina, Piazza della Signoria e di Palazzo Vecchio che fu la residenza dei granduchi di Toscana e che era collegata tramite il Corridoio Vasariano alla Galleria degli Uffizi, a Ponte vecchio, al Giardino di Boboli ed infine a Palazzo Pitti dove è possibile oggi visitare la Galleria Palatina e La Galleria d’Arte Moderna. Non lontano da Piazza della Signoria si trova il Museo del Bargello che racchiude sculture ed opere di arte medievali e rinascimentali.
Se avete visitato la Galleria dell’Accademia, troverete interessante il Piazzale Michelangelo, splendida terrazza panoramica con vista su Firenze che ospita una delle copie del David di Michelangelo o ancora Casa Buonarrotti in memoria di questo artista. Vicino al quartiere di San Niccolò, ai piedi del Piazzale Michelangelo soffermatevi a visitare il Museo Bardini.
Se la tua visita è incentrata su Firenze potrai comunque concederti una visita a San Gimignano con le rinomate Torri o alla Torre Pendente di Pisa o spingerti fino a Livorno, città sul mare della Toscana.

Firenze: Attrazioni