ITALY MUSEUM: Biglietti Musei Italiani. Visite Guidate ed Escursioni
Tour Operator Italiano Ufficiale

Museo Correr

Tutte le Categorie

Biglietti

Museo Correr: prenota i tuoi biglietti ora!

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Venice Museum Pass

Biglietti

Venice Museum Pass

11 musei con un solo voucher ad un prezzo imbattibile!

  • ingresso prenotato

  • Attenzione: voucher da stampare

  • conferma automatica

  • Ingresso prioritario

A partire da 26.40 €

Prenota

Aggiungi alla Lista dei Desideri

Musei di Piazza San Marco - biglietto combinato

Biglietti

Musei di Piazza San Marco - biglietto combinato

Un unico biglietto per 4 musei ad un prezzo super speciale!

  • ingresso prenotato

  • Attenzione: voucher da stampare

  • conferma automatica

  • Ingresso prioritario

A partire da 17.40 €

Prenota

PERCHÉ VISITARE IL MUSEO CORRER

Il Museo Correr è formato da numerose sale e da corridoi di collegamento nel quale sono esposte i reperti archeologici e le altre testimonianze artistiche del museo.
Al primo piano si trovano gli ambienti in stile Neoclassico progettati nei primi decenni del 1800 da Lorenzo Santi e decorate da Giuseppe Borsato. Negli appartamenti che furono dimora dell’ Imperatrice Sissi vi sono differenti ambienti funzionali alla vita di corte: la Sala dei pranzi settimanali, la Sala da bagno, lo Studio, la Sala delle udienze, la Sala del trono, la camera da letto ed il Boudoir di Sissi. Vi sono poi le stanze della Wunderkammer con dipinti ed oggetti d’ arte sacra. Le Procuratie Nuove ospitano invece diverse sale che rappresentano quello che è stata la civiltà veneziana. Al secondo piano gli ambienti si snodano attraverso la Quadreria con l’ eredità lasciata dal nobile Correre arricchita poi da successive donazioni, l’ allestimento della Quadreria è stato affidato a Carlo Scarpa alla fine degli anni ’50. Al Museo Correr, potrete inoltre trovare il Gabinetto dei disegni e delle stampe e una grande collezione numismatica sempre derivante dalle raccolte di Teodoro Correr.

UN PÒ DI STORIA DEL MUSEO CORRER

In Piazza San Marco, dove prima sorgeva la chiesa di San Geminiano, venne realizzata l’ Ala Napoleonica e le Procuratie Nuove sulle prosecuzioni dei suoi lati che furono la sede della raccolta Correr il cui lascito darà vita al Museo Correr che dal 1830, anno della morte del nobile veneziano, andrà via via arricchendosi.
Teodoro Correr dedicò la vita alla raccolta di ogni tipo di opera artistica, dai dipinti alle statue, dalle medaglie ai libri. La sua volontà era comunque quella di rendere pubbliche le sue collezioni mediante un museo e così fece donando sia le opere sia il palazzo di famiglia che le conteneva.

COS'È OGGI IL MUSEO CORRER

Il Museo Correr è oggi un luogo d’ arte e di storia di Venezia che racchiude un’ importante collezione comprensiva di una ricca pinacoteca, di alcune sculture di Canova e di opere d’ arte antica.
La prima parte del museo, che si sviluppa nell’ Ala Napoleonica, è suddivisa in più spazi: l’ antisala, la loggia napoleonica, il Salone da Ballo, la Sala del Trono e la Sala da Pranzo. Sempre nella parte dell’ Ala Napoleonica si trovano gli ambienti dove risiedeva la famosa Sissi, Imperatrice d’ Austria, durante il suo soggiorno veneziano.
Nella parte della Procuratie Nuove invece troverete nelle esposizioni delle diverse sale, gli aspetti della civiltà veneziana e sempre in questa parte potrete visitare il percorso “Wunderkammer” che espone oltre trecento opere di collezioni civiche veneziane e le sale neoclassiche con la collezione Canoviana dove sono esposte le opere restaurate di Antonio Canova.

CURIOSITÀ SUL MUSEO CORRER

Sapete che lo scultore Antonia Canova fu uno dei maggiori esponenti del Neoclassicismo in Europa. Nato a Possagno nel 1757, morì a Venezia nel 1822 e soggiornò a Roma e Parigi dove ricevette incarichi dai più grandi committenti dell’ epoca. Fu grande sostenitore delle idee di Johann J. Winckelmann che diceva come il bello ideale veniva incarnato dalle antiche sculture greche nella completezza di un linguaggio che esprimeva equilibrio, proporzioni, semplicità e grazia.
Sapete che con il termine tedesco Wunderkammer che può essere tradotto in italiano come “camera delle meraviglie”, si descrivono solitamente delle particolari sale che i collezionisti tra il XVI e l’ XVIII secolo usavano come luogo dove riporre oggetti particolarmente affascinanti.

COME POSSO VISITARE IL MUSEO CORRER?

L’ingresso prioritario al Museo Correr è incluso in due vantaggiosi biglietti cumulativi: il Pass dei Musei di Piazza San Marco (che include il Museo Correr, il Palazzo Ducale, la Biblioteca Marciana e il Museo Archeologico) e il Venice Museum Pass (che include 11 musei di Venezia).

ALTRE ATTRAZIONI

Il Museo Correr si trova in Piazza San Marco e fa parte dei Musei di Piazza San Marco visitabili, insieme ai Musei Civici di Venezia, con un unico biglietto il Venice Museum Pass. Nella medesima piazza potrete visitare la Basilica di San Marco che è la chiesa principale di Venezia, la Torre dell’ Orologio, il Museo Archeologico Nazionale situato nelle Procuratie Nuove e, adiacenti alla Piazza la Biblioteca Nazionale Marciana, progettata da Sansovino ed oggi di consultazione pubblica ed il Palazzo Ducale sede del Doge e collegato alle prigioni tramite il celebre Ponte dei Sospiri. All’ interno del Palazzo è oggi possibile percorrere gli Itinerari segreti di Palazzo Ducale.
Con l’aiuto della Mappa di Venezia, allontanandoti da Piazza San Marco, potrai visitare gli altri edifici ed i luoghi simbolo della città. Risalendo il Canal Grande, sulla sponda opposta alla Piazza, troverete dapprima le Gallerie dell’ Accademia che ospitano un’ accurata raccolta di dipinti di artisti veneziani, poi potrete visitare, sempre restando su questo lato del Canale, Ca’ Rezzonico e la Casa di Carlo Goldoni, il celebre commediografo veneziano, poi potrete passare per il caratteristico Ponte di Rialto per raggiungere la Ca’ d’Oro che si trova quasi di fronte alla Ca’ Pesaro, sede della Galleria Internazionale d’ Arte Moderna.
Un altro museo che potrete includere nella vostra visita alla città è all’ interno del Palazzo Mocenigo che ospita il centro di studi di Storia del tessuto e del Costume. Questo museo fa parte dei Musei Civici di Venezia inclusi nel Pass così come il Museo di Storia Naturale e i musei presenti nelle tre isole di Venezia Murano Burano e Torcello come il Museo del Vetro di Murano e il Museo del Merletto di Burano. Passeggiando per la città potrete seguire il percorso che, all’interno delle calle veneziane porta alla Parrocchia di Santa Maria Formosa di architettura rinascimentale e al campo dei SS. Giovanni e Paolo vicino all’omonima basilica in stile gotico, dove sono seppelliti numerosi dogi veneziani.

Venezia: Attrazioni